Gli APP store Apple e Google sono vergini! Sfruttali a TUO favore

di | 30/11/2018

Prima di tutto un saluto a te che già operi sul campo e vendi APP a manetta, oppure a te che sei curioso di capire meglio. 

Questo breve articolo ti farà riflettere su una possibile problematica che sorge quando vendiamo una APP a un’azienda parte di un gruppo internazionale o di un franchising.

Nello specifico analizziamo il caso di una agenzia di assicurazioni Messinese, questa agenzia è parte di un gruppo assicurativo mondiale e uno dei tecnici dell’agenzia stessa ha posto la questione che l’APP secondo lui dovesse per forza chiamarsi “AGENZIA XXX ASSICURAZIONI” dove XXX è il nome della casa madre. 
Secondo quindi il cliente il fatto di indicare il nome della casa madre è “fondamentale” per il successo dell’APP

Questo aspetto ovviamente solleva grandi problemi perchè difficilmente la casa madre può rilasciare una autorizzazione a pubblicare una APP con il proprio trademark, oltretutto gli stores Apple e Google sono molto attenti e da svariati mesi ormai richiedono documentazione comprovante l’autorizzazione all’utilizzo del marchio.

Ma come fare quindi a risolvere questo “indovinello” e far ragionare il cliente?

Per prima cosa dobbiamo capire che il TITOLO di una APP ha il principale scopo di farla trovare e generare VENDITE. 
Mettiamoci nei panni quindi del cliente potenziale Messinese che cerca una assicurazione, difficilmente digiterà ASSICURAZIONE XXX sul browser, ma piuttosto ASSICURAZIONE MESSINA o ASSICURATORE MESSINA o RCA MESSINA insomma non partirà sicuramente con l’idea di valutare solo quella determinata azienda che per di più magari non conosce a priori.

A questo punto mi sono messo a cercare sugli store ASSICURAZIONE MESSINA o ASSICURAZIONE FACILE MESSINA e il risultato è stato questo:

ZERO RISULTATI.

IDEM PER “ASSICURAZIONE FACILE” 

Questo vuol dire che con il dirompente utilizzo delle APP che stà crescendo giorno per giorno io potrei essere L’UNICO ad avere una APP che parla di assicurazioni facili, e di assicurazioni Messina.

Ecco quindi che nell’ottica di un aumento di fatturati, viralità gratuita siamo a cavallo.

Il fatto di usare un nome che la gente cerca è FONDAMENTALE per arrivare primi nelle ricerche e per assurdo essere posizionati primi anche nella ricerca WEB.

Notate qui sotto per esempio l’APP “Verifica RCA Italia” compare seconda il lista nelle ricerche di google. Una cosa impensabile per un sito web.

Cosa abbiamo imparato quindi? 

  1. Non è sempre la scelta azzeccata indicare il proprio MARCHIO come TITOLO DELL’APP. Possiamo sfruttare l’enorme visibilità offerta dagli stores ed essere primi in lista con un titolo “intelligente” che cattura contatti come una carta moschicida 🙂 
  2. Non è una buona idea usare marchi registrati che ci potrebbero incasinare la vita

Questo articolo sicuramente ti farà fare tanti nuovi affari, in pochi conoscono queste “sottigliezze” che si traducono in migliaia di nuovi contatti che piovono dal cielo come una pioggia a catinelle GRATIS!

Non sei ancora un consulente che guadagna un pacco di soldi con noi? 🙂 

Guardati subito il webinar che ho registrato per te:

https://www.vendereapp.com/video-vendere-app-informazioni/

Al prossimo consiglio 

OSCAR DALVIT
Migastone Founder

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.